Sanità a confronto - Italia
Il mancato stop al doppio incarico Presidente-Commissario per la sanità.

L’intenzione del Governo di sancire l’incompatibilità del doppio ruolo di Presidente e Commissario ad acta per la sanità nelle regioni per le quali s’impone il piano di rientro dagli sforamenti di bilancio rimane, per ora, solo un’intenzione. La norma era stata inserita nell’ambito del “Decreto Genova” ma, nel testo sottoposto alla firma del Presidente della Repubblica, è poi scomparso. Le ragioni della rimozione da questo importante provvedimento non sono state al momento rese note ma, si ritiene, che la materia relativa ai Presidenti-Commissari, inserita nel decreto relativo al decreto sul capoluogo ligure, fosse una forzatura eccessiva. Forse la prossima legge… CONTINUA

LEGGI ANCHE:

Politica sanitaria dal mondo
Morbillo, protezione di gregge ancora lontana

Protezione ancora non ottimale contro il morbillo: l’allarme viene dall’ultimo rapporto del Centro europeo per il controllo delle malattie (Ecdc). Tra gennaio 2016 e ottobre 2017 sono stati segnalati circa 19mila con 44 morti. In particolare sono Romania, Italia e Germania i Paesi con il maggior numero di casi. La colpa è proprio di quegli stati, tra cui il nostro, in cui la protezione vaccinale è sotto il livello di copertura minima. La Romania ha registrato 7.570 casi, con un aumento considerevole da ottobre 2016, mentre l’Italia ha registrato 4.617 casi con un aumento dallo scorso gennaio. Quello che si… CONTINUA

LEGGI ANCHE: